FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE AD APRILE


Con l’inizio della bella stagione è tempo di depurare il nostro organismo da un’alimentazione ricca di proteine e grassi e da una vita sedentaria, più tipica dei mesi invernali.

Basta con cibi ricchi di lipidi e zuccheri,  sfruttiamo la generosa offerta di frutta e verdura di stagione nel mese di aprile, un rimedio naturale per disintossicarci. I prodotti primaverili che la terra ci mette a disposizione durante questo mese, oltre a rafforzare le nostre difese immunitarie, ci aiutano ad affrontare nel giusto modo il cambio di stagione a contatto con i cicli della natura.

La frutta di stagione che possiamo trovare nel mese di aprile:

  • arance
  • limoni
  • cedri
  • pere
  • kiwi
  • fragole
  • mele
  • nespole
  • pompelmi.

Ecco invece la verdura che è possibile trovare durante questo mese:

  • aglio fresco
  • agretti
  • asparagi
  • bietola
  • broccolo
  • carciofo
  • carota
  • cavolo cappuccio
  • cavolo verza
  • cavolini di Bruxelles
  • cicoria
  • cima di rapa
  • cipolla fresca
  • cipollotti
  • crescione
  • erbette
  • fagiolini
  • finocchio
  • indivia
  • lattuga
  • luppolo
  • ortica
  • patate
  • patate novelle
  • piselli
  • rabarbaro
  • radicchio
  • ravanello
  • rucola
  • spinaci
  • scalogno
  • taccole
  • tarassaco
  • valerianella. 

Tra le verdure del mese di aprile si distinguono, per le loro proprietà depurative, il tarassaco e il carciofo. Entrambi stimolano sia la produzione che l’eliminazione della bile da parte del fegato, con effetto disintossicante; sono inoltre diuretiche e quindi facilitano l’espulsione delle tossine e contrastano la ritenzione idrica. In linea generale, tutte le insalate che hanno un gusto amarognolo, come ad esempio le cicorie, possiedono delle sostanze utili per il buon funzionamento del fegato. Inoltre, ad aprile non devono mai mancare gli asparagi, con le loro proprietà detossinanti e riequilibranti che aiutano l’organismo a rimettersi in forma in modo del tutto naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su